June 19, 2019
You can use WP menu builder to build menus

Il progetto ORMA “Organizzazioni Registrate per il Miglioramento Ambientale”  (vedi qui)  vuole proseguire e potenziare, ricercando un ambito multidisciplinare ed una dimensione nazionale, una iniziativa avviata da alcuni anni all’interno della Commissione Ambiente dell’Ordine Commercialisti Bologna, con un protocollo con il Comune di Bologna (vedi qui ),  la definizione di una scheda per raccolta dati (vedi qui)  e numerosi convegni già tenuti (es Club Imprese per il Miglioramento Ambientale – vedi qui).

Tale iniziativa si propone di iniziare a gestire anche a livello di PMI i problemi ambientali del nostro tempo e del nostro territorio, ad iniziare da quello climatico e dai connessi temi della transizione energetica e dell’economia circolare, in modo da renderli elementi di competitività nell’ambito della “green economy”.

Il progetto ORMA vuole infatti istituire un albo/registro in cui inserire imprese ed organizzazioni che avviano percorsi di rendicontazione ambientale semplificata di natura volontaria, all’interno dei propri bilanci, in modo coerente con i percorsi in essere verso i “bilanci integrati” (es. direttiva UE 95/2014 e d.lgs.254/2016), con produzione di dati ambientali ed energetici idonei a favorire processi interni di controllo di gestione, comunicazioni a stakeholders, e trasferimenti di informazioni (in particolare prestazioni energetiche) a Comuni ed altri Enti Territoriali per favorire percorsi di pianificazione e monitoraggio del territorio, in cambio di incentivi ed agevolazioni.

Per avviare tale percorso è stato costituito un gruppo di lavoro (vedi seguito), aperto a collaborazioni con altri soggetti interessati all’iniziativa, con cui definire caratteristiche e modalità di gestione dell’albo/registro con cui avviare il progetto, ed allacciare le collaborazioni a tal fine necessarie.

Tra le principali opportunità per imprese ed organizzazioni, si evidenziano:

– possibilità di diagnosi energetica semplificata (in collaborazione con ENEA);

– possibilità di incrociare domanda ed offerta di materiali e risorse, utilizzati ed espulsi dal ciclo produttivo,

– miglioramento controllo gestione interno e prevenzione possibili situazioni di rischi e sanzioni per reati/inadempienze ambientali;

– produzione di report ambientali, da valorizzare in collaborazione con i Comuni di riferimento ed altri Enti partecipanti all’iniziativa;

– migliori possibilità di raccolta di risorse finanziarie: finanziamenti bancari e da altri Istituti a condizioni agevolate, green bonds, crowd funding, private equity.

 

Gruppo di lavoro / Comitato gestore iniziativa

Francesco Barbieri

Oliviero Casale

Piero Mignardi

Claudio Rosso

Antonio Scipioni

Marco Soverini

Coordinamento iniziativa – Dr. Marco Soverini Vice Presidente AICQ Emilia Romagna

mail orma.energiaambiente@gmail.com

Per saperne di più vedi

scheda progetto ORMA

scheda raccolta dati

convegno maggio 2018

protocollo 2014 

 

PAES Laerte-ENEA senza sfondo

avviata in collaborazione con il Comune di Bologna ed Enea nell’ambito degli accordi per l’attuazione del Piano d’azione per l’energia sostenibile

(www.comune.bologna.it/paes)

 

Nell’ambito del progetto ORMA sta iniziando la collaborazione di AICQ con la Federazione per l’Economia del Bene Comune che è un movimento internazionale nato per promuovere un modello economico nuovo fondato sulla massimizzazione del bene comune.
L’EBC è una leva di cambiamento sul piano economico, politico e sociale – un ponte tra un sistema economico ormai vecchio e contraddittorio ed un nuovo modo d’intendere e praticare l’economia.

EBC Logo

 

Foto 6 Bologna 15 Mar 2019

Friday for Future – Bologna 15 Marzo 2019

 

Enti che patrocinano il progetto O.R.M.A.

federesco